13.11.2017
Montenegro

Etleboro


Podgorica - L'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente si è rifiutata di rilasciare il permesso integrato IPPC alle società montenegrine Toscelik e Kombinat aluminijuma Podgorica (KAP), il che significa che i due impianti dovranno essere chiusi se non vi saranno nuove modifiche della legge sulla prevenzione ed il controllo integrato dell'inquinamento. Il Governo ha raccomandato, recentemente, alla ... [ 1630 caratteri ]